Chi siamo

Pier Paolo Faresin - psicologo psicoterapeuta

Pier Paolo FaresinResponsabile dello studio privato Hippocampo, lavoro a Brescia come psicologo libero professionista nell’Unità Operativa 20 di psichiatria dell’ ASST Spedali Civili. Sono consulente tecnico del Tribunale per i minorenni di Brescia e ho seguito per quattro anni, come tutor, gli specializzandi del corso D della sede di Padova della Scuola Lombarda di Psicoterapia (SLOP) con la quale tuttora collaboro.

Titoli e qualifiche

  • Specialista in psicoterapia cognitiva neuropsicologica (SLOP)
  • Master universitario di II livello in Psicopatologia e neuropsicologia forense - Padova
  • Master universitario di II livello in Psicopatologia dell’apprendimento - Padova
  • Laurea quinquennale in Psicologia - indirizzo: sviluppo e educazione - Padova
  • Iscritto all’albo dei Consulenti Tecnici d’Ufficio (CTU) del Tribunale di Brescia, categoria psicologi (n. 22)
  • Iscritto all’albo degli psicologi della Lombardia (03/6902)

Pubblicazioni

  • Faresin P.P. (2016), Non so più chi sono, in Liccione D. e Liccione D. (a cura di), Il primo colloquio in psicoterapia, Libreria Universitaria
  • Milani F., Faresin P.P. e Vita A. (2015), I disturbi dell’umore in gravidanza e nel postpartum: clinica e terapia, in Cena L. e Imbasciati A. (a cura di), Psicologia clinica perinatale per le professioni sanitarie e psicosociali, Vol.1, Franco Angeli, Milano
  • Vita A., Milani F., Faresin P.P., Sacchetti E. (2014), La cognitività sociale nella schizofrenia: modelli interpretativi e strategie di intervento, in Cena L. e Imbasciati A. (a cura di), Neuroscienze e teoria psicoanalitica. Verso una teoria integrata del funzionamento mentale, Springer Verlag
  • Collaboratore citato in Vita, Barlati, Cella e Deste (2013), Terapia di Rimedio Cognitivo (CRT), traduzione, adattamento e pubblicazione nell’ambito del progetto innovativo territoriale TR11
  • “Neuroetica. Il cervello morale” su Diogene - Filosofare Oggi, n.5, pp. 26-28, settembre-novembre 2006
  • Ho tradotto dall’inglese all’italiano il libro Il bambino ansioso di J.S. Dacey e L.B. Fiore (2001), Ed. Erickson
  • Ho tradotto dallo spagnolo all’italiano il libro L’intelligenza prosociale di R. Roche Olivar (2001), Ed. Erickson
  • Ho collaborato in maniera continuativa, da gennaio 2000 a ottobre 2001, con la rivista Computer Facile di Technopublishing, occupandomi di articoli mensili su videogiochi e Internet (recensioni, cultura e storia videoludica).


Elena Bontempi - psicologa

Elena Bontempi

Dopo la laurea magistrale in psicologia, conseguita a Padova nel 1999, ho operato per diversi anni con incarichi di responsabilità nella Direzione del Personale di una nota multinazionale. Ma ancor prima che psicologa e ad oggi specialista in disturbi specifici dell’apprendimento, sono mamma di due bambini a metà del loro percorso nella scuola primaria: entrambi, grazie alle loro affascinanti diversità, sono inconsapevole «banco di prova» delle mie letture specialistiche nonché, a volte, «lente di ingrandimento» per alcune situazioni che affrontiamo in studio.

Titoli e qualifiche

  • Master in Disturbi Specifici dell’Apprendimento - Milano
  • Laurea quinquennale in Psicologia - indirizzo: psicologia del lavoro e delle organizzazioni - Padova
  • Iscritta all’albo degli psicologi della Lombardia (18618)